partenze – atto II

La seconda tappa prevede una  parte in  “Avventurati una notte nella casa degli spiriti”.

Casa vuota, un rumore sordo e cigolii lontani. Poi silenzio e solo il risonare  di tacchi sul selciato. Ogni cosa riporta ad uno scenario di horror codificato.

L’odore dolce e presente che respirano queste pareti induce a fantasticare su una presenza, femminile e romantica.

In pratica mi sto talmente autosuggestionando che vedo il mio fiato condensarsi e ombre che giocano nei riflessi irregolari dello specchio dalla cornice, bianca come tutto il resto, posata sul camino.

Annunci

2 commenti

Archiviato in stato vigile

2 risposte a “partenze – atto II

  1. forse oltre all’odore romantico e dolce c’era anche quello di sigaretta.Ah, e di sudore.

  2. radioavril

    Il gelo che vige sovrano in questa casa ha cancellato ogni traccia umana. E la persona che ora ci abita è più algida di un cornetto (oddio questa è puro frutto dell’insonnia). MIIIIRIAM! cazzo! torna!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...